TREND E CONSIGLI 2020 PER UNA CASA DI TENDENZA, A PARTIRE DALLE... PORTE!

PROFONDO DARK
 
Dopo tante stagioni in cui lo stile nordico, con i suoi colori chiari e luminosi, ha dominato tra le diverse tendenze, per i colori 2020 è previsto un ritorno ai toni scuri. Tra i colori di moda spazio quindi a finiture come il Rovere Nero Profondo Garofoli, che nell’immagine che segue è stato utilizzato sia per il parquet che per la boiserie, in combinazione con il mobile contenitore nella finitura Rovere Seta.
L’affetto non deve però essere quello di creare spazi cupi e angusti. Ecco perché i toni dark vengono spesso abbinati al marmo, che con la sua lucentezza rende tutto più brillante, oppure a porte in vetro e mobili in legno, scelti nelle finiture più chiare come il rovere sbiancato oppure il rovere seta.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
A TUTTO COLORE 
 
Una ulteriore risposta alle tonalità chiare e delicate dello stile scandinavo, è il colore. I colori accesi e di personalità sono infatti tornati ad essere protagonisti e questo ha influenzato anche i colori delle porte interne. Come puoi notare nei due esempi che seguono scegliere porte interne colorate significa arredare già l’ambiente a partire dal serramento.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
VIVA IL MARMO
 
Una tendenza che aveva già fatto capolino nelle ultime stagioni, ma che ora si è veramente affermata, è il ritorno di un materiale prestigioso ed eterno come il marmo. Noi te lo suggeriamo in diversi abbinamenti.
Con la prima immagine vogliamo proprio stupirti! Avresti mai pensato di poter avere anche la porta in marmo? Con la nostra porta a filo muro della collezione BiSystem è possibile. L’anta si può infatti personalizzare usando un rivestimento in laminato ceramico effetto marmo.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
In questo secondo esempio invece il marmo scuro della parete è abbinato alla porta in vetro a filo muro della collezione Bisystem. Come puoi notare la scelta di creare un ambiente dark, con parquet Garofoli in rovere nero profondo e parete effetto marmo, ha portato l’architetto a optare per una porta in vetro che lasciasse filtrare la luce ma fosse anche un elemento decorativo grazie al disegno creato dai traversi verticali.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Scelta cromatica differente per questa terza soluzione, dove il marmo scuro è stato sostituito da uno a sfondo chiaro, abbinato al parquet Garofoli in rovere bianco e alla porta in vetro Bisystem con traversi orizzontali e maniglia Playa.