INFISSI IN LEGNO DI TRADIZIONE E INNOVAZIONE.
ECCO PERCHÉ SCEGLIERE PAVANELLO SERRAMENTI
 
Nata come impresa artigianale, Pavanello Serramenti è oggi un’azienda leader nel settore dei serramenti/infissi, attiva a livello nazionale ed internazionale.
Nel corso del tempo l’azienda passa dall’originaria dimensione artigianale a quella industriale, continuando però a differenziarsi per la cura dei dettagli e per la grandissima rispondenza alla flessibilità delle forme odierne, offerta dalla tecnologia dei macchinari sui quali l’azienda ha investito fortemente negli anni.
Oggi, attraverso uno stabilimento che si estende su un’area di circa 10.000 mq, uno staff tecnico altamente qualificato produce infissi in legno, legno-alluminio, oscuranti, serramenti in legno e portoncini.
 
Tutte le tipologie di serramenti e finestre prodotte sono, assieme alla vasta gamma di portoncini personalizzabili, realizzate grazie a soluzioni tecniche e di design innovativo, che utilizzano innumerevoli essenze e colori. Pavanello Serramenti infatti è la prima azienda in Italia ad aver installato un tintometro all’interno del proprio impianto produttivo, per poter offrire un’ampia varietà cromatica ai propri clienti.
 
Pavanello Serramenti si distingue per la propensione all’innovazione e per una flessibilità organizzativa che consente di realizzare sempre soluzioni adeguate alle diverse richieste dei clienti: ogni infisso viene progettato per ottenere le migliori prestazioni in termini di isolamento termico e acustico, in linea con le normative in materia di risparmio energetico e salvaguardia ambientale.
 
Oltre alla grande attenzione ai prodotti, Pavanello Serramenti in legno è sinonimo di grande cura nei confronti del servizio di consulenza al cliente: dalla ristrutturazione di edifici storici a moderne realizzazioni pubbliche o private, ed è in grado di offrire prodotti e servizi altamente personalizzati.
Questa è oggi Pavanello: alta qualità artigiana di marchio italiano, tradizione familiare, innovazione imprenditoriale.
 
Pavanello Serramenti. La tua finestra sul mondo.
 
SCOPRI LA CARTA D'IDENTITÀ DEL TUO SERRAMENTO.
Molto spesso si parla della necessaria tracciabilità di alimenti o vini, per identificare le origini e tutte le fasi della filiera produttiva/distributiva di un certo prodotto, ma Pavanello Serramenti è la prima azienda ad offrire la tracciabilità della filiera del serramento in legno. Infatti, con il sistema Maico ID, l’azienda ha realizzato una vera e propria rivoluzione nel comparto: ogni serramento ha un QRCode, il sistema permetterà di identificare il serramento dopo l’assemblaggio finale in laboratorio.
 
EUROPA 68
La più longeva linea di serramenti ed in assoluto quella che coniuga il miglior rapporto costo/benefici.
E’ il prodotto più flessibile e testato, che è possibile arricchire con una serie di soluzioni quali: diverse tipologie di fermavetro, la possibilità di applicare una terza guarnizione, l’applicazione di un listello fermavetro tramite clips avvitate all’interno del serramento, l’eliminazione del gocciolatoio inferiore in alluminio e l’utilizzo di una guarnizione in sostituzione del tradizionale silicone per fissare il vetro al serramento.
Nel 2011 ha ottenuto il prestigioso marchio “Finestra Qualità CasaClima”, un’attestazione volontaria che garantisce al cliente non solo la qualità energetica della finestra ma anche la sua posa in opera a regola d’arte.
 
SINTHESI 2.0
L’ultima creazione firmata Pavanello.
Un prodotto innovativo che rappresenta un vero e proprio salto evolutivo rispetto alle tecnologie esistenti. Un nuovo concept di serramento che rivoluziona il concetto stesso di finestra garantendo non solo alte prestazioni ma anche una resa visiva straordinaria.
 
Eliminati i lati negativi degli altri serramenti
I serramenti in legno Pavanello sono garantiti per almeno 10 anni, tuttavia - per questa tipologia di serramento - non è possibile fornire qualsiasi cromia e sfruttare appieno le potenzialità del tintometro; inoltre questo tipo di finestre ha come caratteristica intrinseca il fermavetro che veste il serramento di un design più classico; e ancora nel serramento in legno  per inserire eventuali tripli vetri o veneziane è necessario aumentare i profili e quindi di conseguenza anche i costi.
 
La finestra che ha aperto una nuova era
SINTHESI 2.0 è un progetto che ha reinterpretato il concetto di finestra rivoluzionando la tecnologia di produzione.
SINTHESI 2.0 ha superato, da qui il suo nome, gli svantaggi delle finestre in legno, è riuscita a nascondere il telaio della finestra all’interno della parete eiminando la copertura in alluminio. Questo ha permesso di azzerare gli interventi di manutenzione per sempre.
Ha mantenuto la possibilità - come nella finestra in legno - di scegliere tra tutte le cromie.
Ha ridotto l’utilizzo di materiale e ottimizzato i tempi di produzione diventando così un prodotto decisamente più competitivo.
SINTHESI 2.0 si è distinta per un design inedito e innovativo:  elegante, raffinato, essenziale, minimalista e in linea con il gusto contemporaneo.
Grazie alla riduzione del telaio e alla maggior superficie vetrata si migliorano le prestazioni termiche.
Anche un prodotto all’avanguardia può essere innovato: è nata Sinthesi® 2.0
Pavanello ha voluto perfezionare ulteriormente Sinthesi, rivedendo alcuni particolari, per sottolineare la sua grande attenzione verso ogni minimo dettaglio.
Il risultato dell’attività di Ricerca e Sviluppo condotta da Pavanello sono delle piccole ma significative migliorie, come la sostituzione del fermavetro che blocca l’anta, ora in alluminio in tinta e non più in materiale plastico.