VUOI RIPENSARE LA TUA POSTAZIONE DI LAVORO DA CASA? ECCO I NOSTRI CONSIGLI

5 IDEE PER IL TUO SMART WORKING

C'è chi è abituato a lavorare da casa già da tempo e chi invece lo sta facendo per il particolare periodo che stiamo vivendo. In entrambi i casi, è importante crearsi un ambiente accogliente e luminoso per poter vivere in modo piacevole le ore trascorse davanti al pc. Creare un ambiente di design per il proprio smart working rende infatti più gradevole il tempo speso in quello spazio e contribuisce a dare un tocco di stile a tutta la casa.

Con questo articolo vogliamo condividere con te 5 idee per arredare lo studio in casa.

PIÙ LUMINOSITÀ CON LE PORTE IN VETRO

La luce è un elemento fondamentale per poter lavorare da casa e farlo senza affaticare gli occhi o perdere il buon umore. Ecco perché, quando pensiamo a come arredare lo studio in casa la prima idea è quella di valutare delle porte in vetro o anche delle porte scorrevoli in vetro. Oggi esistono infatti porte in vetro di design che ti permettono di far passare la luce tra gli ambienti pur mantenendo la privacy necessaria per poter lavorare bene. Nel catalogo delle porte in vetro Garofoli  trovi infatti modelli, come quello che vedi in foto qui sotto, che uniscono tutte le esigenze di chi sta progettando un angolo studio in casa. In questo caso infatti l’architetto ha scelto una porta G-Like con profili in alluminio laccato bianco e traverse orizzontali, che abbinata al parquet Premium Selection in rovere laccato bianco a poro aperto conferisce all’ambiente molta luminosità. Per rendere più organizzato lo spazio è stato creato un piano scrivania laccato bianco opaco combinato ai nostri box contenitori e alla libreria modulare in una delle finiture più glamour del nostro catalogo: il Rovere Nero Profondo.

COLORI CHIARI

Un altro modo per essere sicuri di avere uno spazio di lavoro comodo e luminoso è quello di optare per soluzioni dalle tonalità chiare. Se vuoi arredare uno studio moderno in casa e vuoi essere sicuro di scegliere la finitura giusta, ti suggeriamo di optare per il Rovere Ice. Come puoi notare dalla composizione realizzata dai nostri interior designer, il parquet Premium Selection Garofoli Rovere Ice abbinato alla libreria modulare realizzata su boiserie verticale nella stessa finitura crea un effetto di linearità molto gradevole e perfetto se arricchito da piante e arredi di design.

SE LO SPAZIO È POCO

Se invece la tua esigenza è arredare un piccolo studio in casa o addirittura realizzare un corner in una stanza da letto puoi valutare la scelta di una boiserie e un ripiano nella stessa finitura. In questo dettaglio del nostro progetto per una mansarda puoi notare come abbiamo ricavato un angolo per il lavoro al lato del letto. Creando lo schienale del letto con il rivestimento da parete in Rovere Ice abbiamo infatti potuto collegare una mensola-ripiano comoda e poco ingombrante.

MODULI IN LEGNO PER LA MASSIMA VERSATILITÀ

Un’altra idea per l’arredo di un angolo studio moderno è quella di creare una parete funzionale con boiserie e mensole Garofoli Rovere terra, abbinabili a sgabelli contenitore in legno massiccio nella stessa finitura. Lo sgabello è utile se dobbiamo condividere lo spazio, magari come angolo per la didattica online di tutta la famiglia, oppure come elemento contenitore per libri, oggetti o piante.

VIVA IL VERDE

L’ultima ispirazione che ti vogliamo dare è quella di scegliere un tavolo tondo, come questo tavolo Garofoli in legno massiccio Rovere Seta per rendere più armonioso l’ambiente e guadagnare spazio utile. Il tocco di stile? Abbinare il tavolo alla boiserie e ai box contenitori aperti in Rovere Seta per poter inserire nel progetto anche un piccolo bosco verticale. Perché si sa che le piante aiutano il ricambio di ossigeno negli spazi chiusi e contribuiscono a renderli più naturali.